Servizio di trasporto pubblico

Il trasporto pubblico locale consente ai cittadini, attraverso modalità organizzative specifiche,di esercitare il proprio diritto alla mobilità servendosi di mezzi non di proprietà. Può essere utilizzato, per esempio, per compiere quotidianamente il percorso che va dalle propria abitazione al lavoro o a scuola. E’ possibile anche integrare i mezzi di trasporto privati con quelli pubblici, ad esempio parcheggiando la propria autovettura in corrispondenza delle fermate dei mezzi pubblici o in prossimità di stazioni.

Il trasporto pubblico è conveniente per la collettività perché:

•  diminuisce la congestione dovuta all’uso dei mezzi di trasporto individuali
•  utilizza, a parità di carico utile, meno energia del trasporto privato
•  riduce i costi
•  riduce inquinamento atmosferico e acustico
•  permette di muoversi anche a chi non possiede un mezzo privato

La modifica dei costumi sociali attraverso campagne informative ed educative, insieme alla realizzazione di condizioni ambientali di contesto che creino opportunità, sono i nodi centrali per promuovere un maggiore utilizzo del Trasporto Pubblico Locale.
L’Unione Europea ha avviato sul tema un progetto integrativo, si tratta di un’iniziativa transnazionale per favorire un trasporto collettivo più efficace. Il progetto è centrato sull’elaborazione di modelli e strategie di comunicazione innovative, finanziate a modificare i comportamenti degli utenti della mobilità.
Del resto, per rendere più vivibile il territorio, anche attraverso il maggior utilizzo dei mezzi pubblici, è necessario che diversi attori ( insegnati, amministratori, pulizia municipale, forze d‘ordine, educatori e cittadini) cooperino in un progetto formativo che possa ottenere qualche risultato in tempi medio – lunghi, per arrivare al traguardo.

Di seguito l'elenco dei comuni in cui effettuiamo servizio di trasporto pubblico urbano: